Canone patrimoniale di concessione autorizzazione del canone concessione suolo pubblico dal 01.01.2021 - Comune di Pianoro

Guida ai servizi - Comune di Pianoro

Canone patrimoniale di concessione autorizzazione del canone concessione suolo pubblico dal 01.01.2021

Responsabile del procedimento: Laura Ciancabilla
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

  • Titolare del potere sostitutivo: Non previsto
  • Modalità di attivazione del potere sostitutivo: Assenza del responsabile
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Tributi

  • Responsabile dell'ufficio: Pietro Davia
  • Telefono: 051 6529141
  • Email: servizio.tributi@comune.pianoro.bo.it
  • Contatti:
    Piazza dei Martiri, 1 - Pianoro - (Bo)
    Barbara Medini 051 6529120
    Donatella Gallucci 051 6529126
  • Operatori:
    Barbara Medini
    Donatella Gallucci
  • Orari: dal lunedì al venerdi 08.30/12.30
    solo su appuntamento
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Tributi

  • Responsabile dell'ufficio: Pietro Davia
  • Telefono: 051 6529141
  • Email: servizio.tributi@comune.pianoro.bo.it
  • Contatti:
    Piazza dei Martiri, 1 - Pianoro - (Bo)
    Barbara Medini 051 6529120
    Donatella Gallucci 051 6529126
  • Operatori:
    Barbara Medini
    Donatella Gallucci
  • Orari: dal lunedì al venerdi 08.30/12.30
    solo su appuntamento
Cos'è: L’art 1 commi 816-836 e 846-847 della L.160/2019 ha istituito il Canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria.
Il nuovo canone sostituisce il canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (COSAP), l’imposta comunale sulla pubblicità (ICP), diritti sulle pubbliche affissioni (DPA)
Chi può richiederlo: Il canone è dovuto per due distinti presupposti:
a) l’occupazione, anche abusiva, delle aree appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile degli enti e degli spazi soprastanti o sottostanti il suolo pubblico;
b) la diffusione di messaggi pubblicitari, anche abusiva, mediante mezzi pubblicitari installati su aree appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune, su beni privati laddove siano visibili da luogo pubblico o aperto al pubblico nel territorio comunale, ovvero all’esterno di veicoli adibiti ad uso pubblico o a uso privato.

A chi è destinato: Procedimento amministrativo per il rilascio delle autorizzazioni pubblicitarie

Chiunque intende occupare nel territorio comunale spazi ed aree deve presentare apposita istanza in bollo secondo la modulistica e le indicazioni definite dagli uffici competenti in ragione della tipologia di occupazione.

L’occupazione e‘ consentita previo rilascio di un provvedimento di concessione:
Moduli Occupazione Suap - Per chi esercita attivita‘ produttiva e di prestazione di servizi, incluse le attività agricole, commerciali e artigianali, le attività turistiche e alberghiere, i servizi resi dalle banche e dagli intermediari finanziari e i servizi di telecomunicazione e‘ stata attribuita la competenza allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) presso l’Unione dei Comuni Valli Savena e Idice
Moduli Occupazione Comune - Per i privati, le Onlus, le associazioni o attività senza scopo di lucro la competenza è stata attribuita al Comune.

Le occupazioni di spazi e aree pubbliche possono essere di due tipi come da da Regolamento del canone patrimoniale approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n.16 del 31/3/2021 :
1) permanenti e temporanee (art.6)
2) all'interno delle temporanee si distinguo le occupazioni occasionale (art 7)

Nel Regolamento sono disciplinate tutte le modalità relative al subentro, rinnovo, proroga, disdetta , modifica, decadenze ed estinzione del provvedimento di autorizzazione.

Per le occupazioni delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile destinati a mercati realizzati anche in strutture attrezzate è previsto apposito Regolamento
Modalità di Attivazione: A domanda
Come si richiede : Va presentata preventiva domanda all'ufficio competente volta ad ottenere il rilascio di apposita autorizzazione.
Documentazione rilasciata: autorizzazione
Modalità per l'effettuazione dei pagamenti Il canone va versato all’atto del rilascio dell’autorizzazione, secondo le modalità che saranno rese note dal Comune.
Costituisce causa ostativa al rilascio o rinnovo dell’autorizzazione l’esistenza di morosità del richiedente nei confronti del Comune per canoni pregressi afferenti l’occupazione.
Il pagamento del canone sulle pubbliche affissioni deve essere effettuato contestualmente alla richiesta del servizio.
E’ in corso di approvazione la Delibera relativa alla tariffe del canone.

Documenti da presentare: la domanda protocollata
Riferimenti legislativi (Normativa): Dal 1/1/2021 per effetto della Legge di Bilancio 2020, art 1 commi dal 816 al 847 (L. n. 160 del 27 dicembre 2019) e' entrato in vigore il Canone Unico Patrimoniale che sostituisce la COSAP e Imposta Comunale sulla pubblicità e il diritto sulle pubbliche affissioni.
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (117 valutazioni)