Canone patrimoniale di concessione autorizzazione del canone mercatale dal 01.01.2021 - Comune di Pianoro

Guida ai servizi - Comune di Pianoro

Canone patrimoniale di concessione autorizzazione del canone mercatale dal 01.01.2021

Responsabile del procedimento: Laura Ciancabilla
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

  • Titolare del potere sostitutivo: Non previsto
  • Modalità di attivazione del potere sostitutivo: Assenza del responsabile
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Tributi

  • Responsabile dell'ufficio: Pietro Davia
  • Telefono: 051 6529141
  • Email: servizio.tributi@comune.pianoro.bo.it
  • Contatti:
    Piazza dei Martiri, 1 - Pianoro - (Bo)
    Barbara Medini 051 6529120
    Donatella Gallucci 051 6529126
  • Operatori:
    Barbara Medini
    Donatella Gallucci
  • Orari: dal lunedì al venerdi 08.30/12.30
    solo su appuntamento
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Tributi

  • Responsabile dell'ufficio: Pietro Davia
  • Telefono: 051 6529141
  • Email: servizio.tributi@comune.pianoro.bo.it
  • Contatti:
    Piazza dei Martiri, 1 - Pianoro - (Bo)
    Barbara Medini 051 6529120
    Donatella Gallucci 051 6529126
  • Operatori:
    Barbara Medini
    Donatella Gallucci
  • Orari: dal lunedì al venerdi 08.30/12.30
    solo su appuntamento
Cos'è: L’art 1 commi 816-836 e 846-847 della L.160/2019 ha istituito il Canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria.
Il nuovo canone sostituisce il canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (COSAP), l’imposta comunale sulla pubblicità (ICP), diritti sulle pubbliche affissioni (DPA)
Chi può richiederlo: Il canone è dovuto per due distinti presupposti:
a) l’occupazione, anche abusiva, delle aree appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile degli enti e degli spazi soprastanti o sottostanti il suolo pubblico;
b) la diffusione di messaggi pubblicitari, anche abusiva, mediante mezzi pubblicitari installati su aree appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune, su beni privati laddove siano visibili da luogo pubblico o aperto al pubblico nel territorio comunale, ovvero all’esterno di veicoli adibiti ad uso pubblico o a uso privato.

A chi è destinato: Procedimento amministrativo per il rilascio delle occupazioni di suolo

Chiunque intende occupare nel territorio comunale spazi ed aree deve presentare apposita istanza in bollo secondo la modulistica e le indicazioni definite dagli uffici competenti in ragione della tipologia di occupazione.
L’occupazione è consentita previo rilascio di un provvedimento di concessione.
Per chi esercita attività produttiva e di prestazione di servizi, incluse le attività agricole, commerciali e artigianali, le attività turistiche e alberghiere, i servizi resi dalle banche e dagli intermediari finanziari e i servizi di telecomunicazione é stata attribuita la competenza allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) presso l’Unione dei Comuni Valli Savena e Idice al seguente link è possibile scaricare la documentazione, Moduli Occupazione Suap
Per i privati, le Onlus, le associazioni o attività senza scopo di lucro
la competenza e‘ stata attribuita al Comune (www.comune.pianoro.bo.it/servizi/notizie_fase02.aspx?ID=7344)

Le occupazioni di spazi e aree pubbliche possono essere di due tipi come da Regolamento del canone patrimoniale approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n.16 del 31/3/2021:
1)permanenti e temporanee (art 6)
2)occupazioni occasionali (art 7)
Nel Regolamento sono disciplinate tutte le modalità relative al subentro, rinnovo, proroga, disdetta , modifica, decadenze ed estinzione del provvedimento di autorizzazione.

Per le occupazioni è previsto inoltre apposito Regolamento che disciplina l’occupazione delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile destinati a mercati realizzati anche in strutture attrezzate.
Modalità di Attivazione: A domanda
Come si richiede : Va presentata preventiva domanda all'ufficio competente volta ad ottenere il rilascio di apposita autorizzazione.
Documentazione rilasciata: autorizzazione
Modalità per l'effettuazione dei pagamenti Il canone va versato all’atto del rilascio dell’autorizzazione, secondo le modalità che saranno rese note dal Comune.
Costituisce causa ostativa al rilascio o rinnovo dell’autorizzazione l’esistenza di morosità del richiedente nei confronti del Comune per canoni pregressi afferenti l’occupazione.
Con Deliberazione di Giunta Comunale n. 35 del 28/04/2021 sono state approvate le tariffe

Documenti da presentare: la domanda protocollata
Riferimenti legislativi (Normativa): Dal 1/1/2021 per effetto della Legge di Bilancio 2020, art 1 commi dal 816 al 847 (L. n. 160 del 27 dicembre 2019) e' entrato in vigore il Canone Unico Patrimoniale che sostituisce la COSAP e Imposta Comunale sulla pubblicità e il diritto sulle pubbliche affissioni.
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (84 valutazioni)