Lotta all'infestazione da zanzara tigre, culex e anofele - Comune di Pianoro

Guida ai servizi - Comune di Pianoro

Lotta all'infestazione da zanzara tigre, culex e anofele

Responsabile del procedimento: Arch. Loredana Maniscalco
  • Recapiti telefonici: Istruttore Tecnico:
    Antonella Vaccari
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

  • Titolare del potere sostitutivo: Non previsto
  • Modalità di attivazione del potere sostitutivo: Assenza del responsabile
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Servizi Ambientali

  • Responsabile dell'ufficio: Arch. Loredana Maniscalco
  • Telefono: 0516529129
  • Fax: 0516529145
  • Email: servizio.ambiente@comune.pianoro.bo.it
  • Contatti:
    Piazza dei Martiri 1 - CAP 40065 Pianoro
    antonella.vaccari@comune.pianoro.bo.it
  • Operatori:
    Antonella Vaccari - Geometra
    Ornella Ricciardi - Istruttore Amministrativo
    Tiziana Marzari - Istruttore Amministrativo
    Silvia Stoppioni - Istruttore Amministrativo
  • Orari: ll ricevimento del pubblico negli altri giorni avviene esclusivamente previo appuntamento da concordare direttamente con la Geom. Vaccari.
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Servizi Ambientali

  • Responsabile dell'ufficio: Arch. Loredana Maniscalco
  • Telefono: 0516529129
  • Fax: 0516529145
  • Email: servizio.ambiente@comune.pianoro.bo.it
  • Contatti:
    Piazza dei Martiri 1 - CAP 40065 Pianoro
    antonella.vaccari@comune.pianoro.bo.it
  • Operatori:
    Antonella Vaccari - Geometra
    Ornella Ricciardi - Istruttore Amministrativo
    Tiziana Marzari - Istruttore Amministrativo
    Silvia Stoppioni - Istruttore Amministrativo
  • Orari: ll ricevimento del pubblico negli altri giorni avviene esclusivamente previo appuntamento da concordare direttamente con la Geom. Vaccari.
Cos'è: Per la prevenzione e il controllo dell'infestazione della zanzare tigre (Aedes Albopictus) e delle altre zanzare autoctone e non (Culex e Anopheles), il Comune nel periodo che va da aprile a ottobre svolge diversi servizi:

provvede ad effettuare il trattamento contro le larve della zanzara tigre nei pozzetti stradali, nelle aree e negli edifici pubblici mediante una ditta specializzata;
distribuisce gratuitamente ai cittadini che ne fanno richiesta un prodotto biologico per il trattamento dei pozzetti e delle aree private;
emana l'ordinanza per regolamentare i provvedimenti da mettere in atto da parte della cittadinanza;
svolge il controllo sul territorio comunale del rispetto delle disposizioni in materia e commina le sanzioni previste in caso di inottemperanza
Chi può richiederlo: Dal momento che il numero dei tombini in luoghi privati è superiore a quello dei tombini situati in luoghi pubblici, nella lotta contro l'infestazione da zanzare è molto importante l'attenta collaborazione di tutti i cittadini; il trattamento anti-larvale è efficace solo se viene effettuato, seguendo le dosi e le istruzioni contenute nella confezione del prodotto, ogni 8 giorni per tutto il periodo che va dalla fine di aprile alla fine di settembre e, in caso di pioggia entro 4 ore dal trattamento, esso va ripetuto non appena cessa di piovere, altrimenti va eseguito secondo la normale cadenza.

Dove rivolgersi: Ufficio Ambiente Piazza dei Martiri, 1 - Pianoro (BO) Ricevimento su appuntamento Telefono: 051 6529129 Fax: 051 6529145
Riferimenti legislativi (Normativa): Ordinanza Sindacale n. 101 del 17.06.2019
Note: Considerato che nell'estate 2013 nel territorio regionale dell’Emilia-Romagna il servizio di sorveglianza entomologica ha rilevato una situazione di inizio di epidemia da virus West Nile (veicolato dalla zanzara del tipo Culex) nella popolazione residente nelle province di Modena, Reggio Emilia, Ferrara, Bologna e Parma, si richiede particolare collaborazione nel mettere in atto tutti i comportamenti preventivi, ed in particolare a: non abbandonare in spazi aperti pubblici e privati contenitori nei quali possa raccogliersi acqua piovana; vuotare i contenitori non abbandonati dell'eventuale acqua con divieto di immissione dell'acqua nei tombini e sistemarli in modo da evitare accumuli di acqua in caso di pioggia oppure procedere alla loro chiusura ermetica mediante rete zanzariera o coperchio ermetico; trattare l'acqua dei tombini presenti in aree private ricorrendo a prodotti biologici di sicura efficacia larvicida direttamente o mediante imprese specializzate (conservare la documentazione di acquisto dei prodotti o l'attestazione di avvenuto trattamento rilasciato dalle imprese) con cadenza settimanale avendo cura di pulire i tombini prima di avviare il trattamento e rinnovare il trattamento in caso di pioggia; introdurre filamenti di rame (20 grammi per litro d'acqua) nei piccoli contenitori di acqua (vasi portafiori dei cimiteri o sabbia fino a riempimento nei vasi che contengono fiori finti); in fontane e laghetti ornamentali, introdurre pesci larvivori (pesci rossi); tenere puliti da erbacce sterpi e rifiuti i cortili e le aree aperte di ogni genere; tosare l'erba con regolarità. Si raccomanda inoltre a tutti i cittadini di munirsi di presidi di protezione dalle punture delle zanzare Culex nelle ore serali e notturne e in particolare nelle aree di pianura. Per maggiori informazioni e per segnalazioni rivolgersi all'Ufficio Ambiente negli orari di apertura.
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (74 valutazioni)