Enti pubblici vigilati - Comune di Pianoro

Enti controllati | Enti pubblici vigilati - Comune di Pianoro

Enti pubblici vigilati

(riferimenti: art. 22 d.lgs. n. 33/2013; Art. 20, c. 3, d.lgs. n. 39/2013).
Enti pubblici, comunque denominati, istituiti, vigilati o finanziati dall'amministrazione medesima  nonché di quelli per i quali l'amministrazione abbia il potere di nomina degli amministratori dell'ente. Per informazioni ulteriori sugli enti controllati vedi anche la sezione Società partecipate

Elenco enti pubblici vigilati

ASP Laura Rodriguez y Laso de' Buoi

L'ASP ha come finalità la gestione e l'erogazione dei servizi sociali e socio-sanitari, rivolti alla popolazione anziana, ai disabili adulti, ai convalescenti, ai casi sociali, agli immigrati, ai minori, secondo le esigenze indicate dalla pianificazione locale definita dal Piano di Zona e nel rispetto degli indirizzi definiti dall'Assemblea dei soci. In coerenza con il conferimento all'Unione dei Comuni Savena-Idice della funzione fondamentale di progettazione e gestione del sistema locale dei servizi sociali e dell'erogazione delle relative prestazioni, è stato deliberato il trasferimento all'Unione medesima della partecipazione in ASP (deliberazione Consiglio comunale n. 11 del 09.03.2022). Con deliberazione di Giunta n. 578 del 21.04.2022 la Regione Emilia-Romagna ha approvato le modifiche coerentemente apportate allo Statuto dell'ASP, con conseguente perfezionamento del trasferimento ed inserimento dell'Azienda Laura Rodriguez Y Laso de' Buoi nel perimetro delle partecipate e della razionalizzazione ordinaria annuale dell’Unione dei Comuni Savena-Idice.

Ente Gestione Parchi e Biodiversità Emilia Orientale

Gestione unitaria di tutte le strategie di tutela ambientale e di conservazione della Biodiversità. La macroarea Emilia Orientale ricomprende i Parchi dell’Abbazia di Monteveglio, del Corno alle Scale, dei Gessi Bolognesi e Calanchi dell’Abbadessa, dei Laghi di Suviana e Brasimone, il Parco Storico di Montesole e la Riserva del Contrafforte Pliocenico. Ha competenze in materia di gestione dei Parchi naturali regionali,  adozione del Programma di tutela e valorizzazione della Macroarea,  valutazione di incidenza dei progetti e interventi all'interno dei Parchi ed espressione di pareri, coordinamento e la gestione delle attività di educazione alla sostenibilità in materia di biodiversità e conservazione della natura,  gestione del demanio forestale regionale ricompreso nel territorio dei Parchi e aree contigue, funzioni amministrative.

ACER - Azienda Casa Emilia-Romagna (Bologna)

La legge regionale n. 24/2001 concernente la "Disciplina generale dell'intervento pubblico nel settore abitativo" ha trasformato lo IACP in Azienda Casa Emilia-Romagna della Provincia di Bologna (ACER). L'Azienda è un ente pubblico economico dotato di personalità giuridica e di autonomia organizzativa, patrimoniale e contabile e la sua attività è disciplinata dalla legge regionale e dal codice civile. La titolarità di ACER è conferita alla Città Metropolitana e ai Comuni i quali la esercitano nell'ambito della Conferenza degli Enti composta dal Sindaco della Città Metropolitana e dai Sindaci dei Comuni della provincia di Bologna. ACER svolge, tra l’altro, la gestione di patrimoni immobiliari, tra cui gli alloggi di edilizia residenziale pubblica (ERP), la manutenzione, gli interventi di recupero e qualificazione degli immobili, nonché la fornitura di servizi tecnici, relativi alla programmazione, progettazione, affidamento ed attuazione di interventi edilizi o urbanistici o di programmi complessi.

AESS - Agenzia per l'Energia e lo Sviluppo Sostenibile

Promozione dello sviluppo sostenibile e della qualificazione ambientale del territorio, razionalizzazione e miglioramento  dell'efficienza nell'uso delle riserve energetiche (risparmio energetico, ricorso a fonti energetiche rinnovabili), riduzione delle emissioni di gas climalteranti, promozione del trasporto collettivo, riduzione e valorizzazione dei rifiuti; attuazione di programmi derivanti da iniziative regionali, nazionali o dell'Unione Europea; prestazione di assistenza tecnica e servizi agli enti associati; promozione e coordinamento di iniziative per lo sviluppo economico ed ambientale territoriale degli enti locali;sviluppo di azioni per la promozione di investimenti nel territorio degli enti associati, in particolare tramite la ricerca di finanziamenti; assistenza tecnica agli enti associati per la partecipazione ad iniziative di progettazione o investimento per la qualificazione del territorio;formazione e aggiornamento professionale sotto il profilo giuridico, tecnico ed economico, degli operatori pubblici che si occupano di appalti e di amministrazione del territorio; realizzazione  di  studi  e  ricerche  inerenti  gli  assetti  e  i processi istituzionali, territoriali, economici  e sociali; supporto tecnico-scientifico all'ìndìviduazione,  all'attuazione e al monitoraggio delle politiche   regionali; supporto alla gestione degli osservatori istituiti da enti soci.

 


Dati enti pubblici vigilati (distintamente per ciascuno dei sottostanti enti) 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (264 valutazioni)