Avvio del progetto di monitoraggio dei consumi energetici sugli edifici comunali - Comune di Pianoro

GUIDA AI SERVIZI | Politiche Energetiche | Avvio del progetto di monitoraggio dei consumi energetici sugli edifici comunali - Comune di Pianoro

Avvio del progetto di monitoraggio dei consumi energetici sugli edifici comunali

Nell’ottica di contribuire a rendere più efficienti gli impianti termici degli edifici comunali anche nella loro gestione, è stato avviato un progetto che prevede il monitoraggio telematica delle calorie prodotte in relazione alle temperature degli ambienti. Questo sistema consentirà di ottenere dati fondamentali per tarare la gestione degli impianti in modo ottimale evitando sprechi o malfunzionamenti che si traducono inevitabilmente in un maggiore consumo di risorse ed emissioni di CO2.
I contatori di energia che verrebbero installati presso gli impianti termici del comune di Pianoro sono composti da:
1. Misuratore volumetrico;
2. Centralina che decodifica e visualizza dati;
3. Sonde di andata e ritorno.
In pratica: il contatore volumetrico viene inserito sulla tubazione (ritorno) del circuito che può essere del riscaldamento/acqua calda sanitaria e contabilizza il quantitativo di acqua che vi passa attraverso, le due sonde sono poste sulla mandata e sul ritorno del circuito e rilevano le rispettive temperature. I dati di volume e temperatura vengono inviati alla centralina, la quale in base al volume di acqua che ha attraversato la tubazione e la differenza di temperatura rilevata dalle sonde fra la mandata ed il ritorno, calcola l'energia (Mwh) ceduta all'impianto.
I modelli che si intende installare sono di due tipi:
- Ad ultrasuoni ULTRASONIC UH50 per tubazioni da 1"1/4 in su;
- Volumetrici (a turbina ) dal 1/2" a 1".
Nonostante le difficoltà operative e le carenze di risorse in cui versano gli EELL, si è voluto avviare questo progetto che consentirà di ottimizzare il funzionamento degli impianti termici comunali, il che dovrebbe tradursi in un risparmio di energia e quindi minori emissioni ed impatti sull’ambiente. Vista l’entità e complessità degli impianti il progetto prevede un investimento tecnologico importante ma indispensabile per poter ottenere dati oggettivi ed utili per descrivere in modo corretto la natura della prestazione e qualità dei servizi che in futuro l’Amministrazione potrà chiedere al gestore delle centrali termiche. Oltre che aspettative di risparmio economico, il Comune vuole sopprattuto lanciare un messaggio di attenzione su questi temi oggi più che mai importanti e su cui occorre prestare la massima attenzione.

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (594 valutazioni)