Storia di Pianoro - Comune di Pianoro

Turismo | territorio | Storia di Pianoro - Comune di Pianoro

Storia

I Primi Cittadini del Comune di Pianoro dal 1805 ad oggi

Una ricerca documentale curata da Davide Rocca e presentata in Consiglio Comunale il 10 maggio 2004

Il lavoro di ricerca qui presentato è stato realizzato da Davide Rocca - ex concittadino e ex consigliere comunale di Pianoro - che lo ha gentilmente donato al Comune di Pianoro in occasione del Consiglio Comunale del 10.05.2004.

La ricerca documentale sopracitata si compone di due parti:

- una prima parte dedicata ai Primi Cittadini dei Comuni di Pianoro e Musiano (dal 1805 al 1866);

- una seconda parte dedicata ai Primi Cittadini del Comune di Pianoro (dal 1866 ad oggi).

Al ricercatore va la gratitudine dell'Amministrazione per il paziente lavoro di ricerca documentale compiuto presso gli archivi bolognesi.

Info:
segreteria@comune.pianoro.bo.it
tel. 051 6529119-143

I Sindaci

 

Madri della Res Publica - Diana Sabbi prima Amministratrice del Comune di Pianoro

 

2 giugno 2016 - 70° anniversario del primo voto alle donne

In occasione della ricorrenza del 2 giugno 2016, in cui si celebra il 70° anniversario del primo voto alle donne italiane, il Comune di Pianoro ha ricordato la sua prima Amministratrice Diana Sabbi - Partigiana, Medaglia d'Argento al Valor Militare, eletta in Consiglio Comunale e nella Giunta guidata dal Sindaco Aldo Soldati nel 1946.E' questa la motivazione per cui sulla facciata del Palazzo Municipale è stato esposto il panello fotografico che riprende Diana Sabbi al momento della consegna della Medaglia avvenuta nei primi anni Cinquanta e successivamente posizionato all'interno del plesso della Scuola Primara di Primo grado di Pianoro Nuovo a lei intitolato.

L'iniziativa rientra in un progetto elaborato dall'Assessorato regionale alle Pari Opportunità in collaborazione con l'Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna e con il Centro documentazione donna di Modena.
Le immagini delle prime Amministratrici di tutti i Comuni aderenti al progetto Madri della Res Publica compongono un catalogo virtuale che restituisce anche brevi profili delle protagoniste.
 

L'obiettivo è quello di far conoscere le donne che innovarono costumi e comportamenti scegliendo di impegnarsi politicamente nelle istituzioni e di mettere in evidenza cosa significò, per queste donne, essere elette all'indomani della Liberazione.

La foto di Diana Sabbi è conservata presso l'archivio del Comune di Pianoro.
Nella cartolina allegata sono contenute alcune brevi note biografiche dell'Amministratrice pianorese.
 

 

Approfondimenti

Cartolina 

Comunicato stampa della Regione Emilia-Romagna 

Accedi al catalogo nel portale Pari Opportunità della Regione Emilia Romagna

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (418 valutazioni)